Cistiti e vaginiti: arriva in soccorso il D-mannosio

Cistiti e vaginiti sono fenomeni ricorrenti. Colpiscono principalmente le donne almeno una volta l’anno e spesso vengono curate ricorrendo agli antibiotici. Direttamente dalla natura arriva però il D-mannosio, uno zucchero semplice dai tanti benefici.

Stimolo continuo ad urinare, senso di pesantezza nel basso ventre, bruciore alla vescica durante la minzione, sono le manifestazioni tipiche della presenza di cistite. La causa principale che scatena questo tipo di infezione batterica è il microrganismo Escherichia coli, solitamente ospite nell’intestino umano ma che può arrivare sino alla vescica contaminandola e dando vita a questa fastidiosissima problematica.  Il batterio Escherichia coli, infatti, è il responsabile dell’80% di tutte le cistiti ed infezioni del tratto urinario.

Presente nei residui fecali, questo batterio migra dalla zona perianale a quella genitale e, attraverso l’uretra (il condotto da cui fuoriesce l’urina), arriva alla vescica, contaminandola e provocando i fastidi che caratterizzano la cistite. Inoltre, i batteri possono anche raggiungere la vescica dall’intestino, attraverso la circolazione sanguigna e linfatica.

Come può intervenire il D-mannosio?

Solitamente per curare la cistite si ricorre all’utilizzo degli antibiotici. Spesso però, oltre a provocare effetti collaterali, sono anche non risolutivi. Una soluzione pertanto arriva dalla natura, per merito del D-mannosio, un monosaccaride (cioè uno zucchero semplice, costituito da un’unica molecola) estratto dal legno della betulla o del larice. Poiché è uno zucchero metabolizzato dall’organismo, giunge inalterato nelle vie urinarie, non innalzando né la glicemia né influendo sul metabolismo come il comune zucchero da cucina. La sua particolare struttura fa sì che i batteri non aderiscano alle pareti della vescica, ma vengano espulsi con le urine.

Essendo un rimedio naturale non ha effetti collaterali significativi e non interferisce in maniera rilevante sulla flora batterica.

 Come assumere il D-mannosio

 Il D-mannosio si assume a stomaco vuoto dopo aver urinato. E’ preferibile non ingerire né liquidi, né cibi per almeno un’ora e successivamente bere molto durante tutta la giornata per favorire l’eliminazione dei batteri dalle vie urinarie. La posologia del D-mannosio è solitamente di 2 bustine o 3-4 capsule al giorno per 2-4 settimane, per poi via via dimezzare o comunque ridurre le dosi.

 Mannocist---D

E’ possibile acquistare il MANNOCIST-D presso la Farmacia – Via Liguria, 64 Taranto 📞 099 335160.

Dispositivo Medico per il trattamento delle cistiti e per la prevenzione delle recidive.

 

[views]

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
telefono

099 335160